> >

Pubblicato GERICO 2014

  • di Luigi Mondardini

    Anticipatamente rispetto allo scorso anno , le Entrate pubblicano Gerico 2014.

    Accelerazione all’operazione studi di settore in Unico 2014 .

    Le novità che caratterizzano le elaborazioni di Gerico 2014 si possono dividere in due settori.

    In primo luogo in relazione ai correttivi anticrisi, dove per il  2013 sono stati confermati gli stessi strumenti utilizzati lo scorso anno.

    Si tratta dei correttivi riguardanti :

    - l’indicatore di normalità economica legato alla rotazione del magazzino;

    - i correttivi specifici per la crisi (destinati unicamente al settore dell’autotrasporto, taxi e altri trasporti di passeggeri, al fine di mitigare l’effetto sullo studio di settore dell’aumento del costo dei carburanti);

    -  i correttivi congiunturali di settore, applicabili a tutti i contribuenti non congrui e calcolati cluster per cluster;

    -  i correttivi congiunturali individuali che scattano sulla singola posizione del contribuente.

    Inoltre ai correttivi si aggiunge anche l’effetto dovuto alla  revisione congiunturale. Per il 2013 sono stati oggetto di revisione 69 studi: 21 del comparto manifatture, 21 dei servizi, 21 del settore commercio e 6 professionali.

    La revisione si riflette sulla struttura dello studio stesso incidendo nella fase di elaborazione  e quindi sul risultato di stima della congruità e  coerenza .

    Gli studi sono stati revisionati prendendo a riferimento i dati delle dichiarazioni 2012 , relative all’anno  2011. 

Ti potrebbe anche interessare:

Novità flash

martedì 19 maggio 2020 ISTAT aprile 2020domenica 15 marzo 2020 Proroga dei versamenti del 16 marzovenerdì 21 febbraio 2020 Istat gennaio 2020martedì 28 gennaio 2020 ISTAT dicembre 2019Vai all'archivio

Quesito del giorno

Link