Scadenziario

Retribuzioni “non continuative” a dipendenti Pa - Comunicazione

Entro oggi coloro che hanno corrisposto compensi e retribuzioni non aventi carattere fisso e continuativo a dipendenti delle pubbliche amministrazioni devono comunicare agli uffici delle amministrazioni dello Stato che effettuano il conguaglio ai sensi dell’articolo 29, comma 2, Dpr 600/1973, le somme corrisposte, l’importo dei contributi e le ritenute effettuate.

Novità flash

martedì 19 maggio 2020 ISTAT aprile 2020domenica 15 marzo 2020 Proroga dei versamenti del 16 marzovenerdì 21 febbraio 2020 Istat gennaio 2020martedì 28 gennaio 2020 ISTAT dicembre 2019Vai all'archivio

Quesito del giorno

Link