Scadenziario

Modello 770/2014 – Ravvedimento

I sostituti d’imposta, comprese le Amministrazioni dello Stato, che nel 2013 hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte o che hanno corrisposto contributi previdenziali e assistenziali dovuti all’Inps e all’Inpdap e/o premi assicurativi dovuti all’Inail, e non hanno presentato entro il termine del 19 settembre 2014 la dichiarazione modello 770/2014 semplificato e ordinario, possono regolarizzare l'omissione mediante ravvedimento.
La presentazione avviene esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati. Ai fini della regolarizzazione occorre versare, tramite F24, la sanzione ridotta, ferma restando l’applicazione delle sanzioni relative alle eventuali violazioni riguardanti il pagamento dei tributi, qualora non regolarizzate. Sul modello va indicato il codice tributo:
  • 8911 – sanzioni pecuniarie per altre violazioni tributarie relative alle imposte sui redditi, alle imposte sostitutive, all’Irap e all’Iva

Novità flash

lunedì 12 agosto 2019 Istat luglio 2019martedì 23 aprile 2019 Istat marzo 2019martedì 19 marzo 2019 Variazione ISTAT febbraio 2019giovedì 17 gennaio 2019 Istat dicembre 2018Vai all'archivio

Quesito del giorno

Link