Notizia flash

venerdì 17 ottobre 2014

Rivalutazione terreni e partecipazioni: nuova possibilità

La Legge di Stabilità 2015 prevede una nuova possibilità
di rivalutazione per i terreni e le partecipazioni
posseduti al 1° gennaio 2015
Il testo della Legge di Stabilità 2015 approvato dal
Consiglio dei Ministri prevede una nuova possibilità 
di rivalutazione di terreni edificabili e con destinazione
agricola e partecipazioni societarie (qualificate e
non qualificate) non quotate nei mercati regolamentati. 

In particolare, questi devono essere detenuti alla
data del 1° gennaio 2015 e la rivalutazione deve
essere perfezionata entro il 30 giugno 2015 con
la presentazione della perizia giurata di stima 
ed il versamento dell'imposta sostitutiva in unica
soluzione o come prima rata di tre rate annuali
(sull'importo delle rate successive alla prima
si applicano gli interessi nella misura del 3% annuo).

Novità flash

martedì 23 aprile 2019 Istat marzo 2019martedì 19 marzo 2019 Variazione ISTAT febbraio 2019giovedì 17 gennaio 2019 Istat dicembre 2018martedì 24 aprile 2018 Istat marzo 2018Vai all'archivio

Quesito del giorno

Link