>

Per medici e farmacisti niente fattura elettronica

  • di Luigi Mondardini

    Ma nulla cambia per il ciclo passivo

    Nel corso dell’esame del Decreto Legge 23 ottobre 2018, n. 119,  un emendamento  ha esonerato per l’anno 2019 talune categorie di contribuenti dall’obbligo di fatturazione elettronica.

    Si tratta dei contribuenti tenuti all’invio dei dati al Sistema tessera sanitario nazionale, ai fini dell’elaborazione della Dichiarazione dei Redditi precompilata, trai quali :

    - gli iscritti all’Albo dei medici chirurghi e degli odontoiatri,  degli psicologi, infermieri,  ostetriche/i, tecnici sanitari di radiologia medica, esercenti l’arte sanitaria ausiliaria di ottico,  veterinari, strutture autorizzate alla vendita al dettaglio di medicinali veterinari e gli esercizi commerciali che svolgono l’attività di distribuzione al pubblico di farmaci ai quali è stato assegnato dal Ministero della Salute il codice identificativo univoco. Si tratta, specificamente, delle parafarmacie.

    Pertanto i  soggetti suindicati  potranno continuare ad emettere, nel prossimo anno, la fattura cartacea .

    Si tratta di un esonero temporaneo limitato al solo anno 2019.

    Attenzione : la semplificazione o riguarda esclusivamente le fatture attive, mentre  nessuna novità è stata prevista per le fatture di acquisto.

    Pertanto i fornitori di  medici, farmacisti e delle altre categorie esonerate dal nuovo obbligo, emetteranno le fatture in formato elettronico con le seguenti conseguenze:

    • Le fatture ricevute dovranno essere acquisite, registrate nei registri Iva e nelle altre scritture contabili previste ai fini delle imposte sui redditi.
    • In caso di controlli , i verificatori  potrebbero richiedere copia dei documenti passivi ricevuti in formato elettronico, cioè dell’unico formato avente valore legale.
    • Inoltre gli stessi contribuenti dovranno assicurare la conservazione sostitutiva e la  leggibilità  dei documenti digitali  per dieci anni.

Ti potrebbe anche interessare:

    Novità flash

    giovedì 17 gennaio 2019 Istat dicembre 2018martedì 24 aprile 2018 Istat marzo 2018venerdì 19 gennaio 2018 Variazione ISTAT Dicembredomenica 24 dicembre 2017 Bonus contributi per assunzioni under 35 Vai all'archivio

    Quesito del giorno

    Link